RIFIUTI: idee chiare ne abbiamo?

07.08.2021


Rifiuti: Idee chiare ne abbiamo?

In merito alle operazioni di smaltimento D13, D14 e D15, dopo essere passati dal certificato di avvenuto smaltimento (fino a settembre 2020), all'attestazione di avvenuto smaltimento (fino a maggio 2021) ed all'attestazione di avvio al recupero o smaltimento (fino a luglio 2021), siamo giunti ora alla conclusione che il produttore non deve far più nulla!

Infatti ora la norma, a valle della conversione del cosidetto DL 'semplificazioni' (Legge n. 29 luglio 2021, n. 108), così recita: «Nel caso di conferimento di rifiuti a soggetti autorizzati alle operazioni intermedie di smaltimento, quali il raggruppamento, il ricondizionamento e il deposito preliminare di cui ai punti D13, D14, D15 dell'allegato B alla parte quarta del presente decreto, la responsabilità per il corretto smaltimento dei rifiuti è attribuita al soggetto che effettua dette operazioni».

Punto...temporaneo però, in attesa dei contenuti del decreto attuativo che prima o poi giungerà cosi come previsto dall'Art. 188-bis, comma 1 - D.lgs.152/2006.